GESTIONE RISORSE

R

Pianificazione e allocazione delle risorse

R

Identificazione di colli di bottiglia e conflitti

R

Valutazione in cruscotti individuali

PIANIFICARE

Deter­mi­na­re i requi­si­ti di risor­se dei diver­si pro­get­ti e allo­ca­re le risor­se necessa­rie, indi­pen­den­te­men­te dal fat­to che si trat­ti di dipen­den­ti, ruo­li, com­pe­ten­ze o risor­se individuali.

R

Determinare i requisiti di risorse

R

Assegnare le risorse

R

Approvazione e approvazione delle assenze

ad es. per vacan­ze o licen­ze matrimoniali

Gestione delle risorse nel software di gestione dei progetti myPARM

ESECUZIONE E CONTROLLO

Con­trolla­re l’u­ti­liz­zo del­le risor­se in qual­sia­si momen­to e iden­ti­fi­ca­re tem­pes­tiva­men­te i col­li di bot­tiglia e i con­flit­ti di risor­se, non­ché le capa­ci­tà libe­re, a livel­lo di pro­get­to, ma anche in dash­board indi­vi­dua­li a secon­da del ruo­lo, ad es.:

Dipendenti

Pia­ni­fi­ca­zio­ni del lavoro

PMO, project manager, program e portfolio manager, team leader

Fab­b­i­so­g­no di risor­se dei pro­get­ti ris­pet­to alle capa­ci­tà dis­po­ni­bi­li o con­fron­to tra pia­no e effet­tivo (lezio­ni apprese)

Manager di linea

Pia­ni­fi­ca­zio­ne dei cari­chi di lavoro del­l’u­ni­tà organizzativa

R

Identificazione dei conflitti di assegnazione

R

Identificazione dei colli di bottiglia

R

Panoramica delle capacità disponibili

VALUTARE

Crus­cot­ti e report det­ta­glia­ti con­sen­to­no una valu­t­azio­ne accu­ra­ta del­l’u­ti­liz­zo del­le risor­se. Impa­ra pre­zio­se lezio­ni per pro­get­ti futu­ri attra­ver­so un con­fron­to fra pia­no e reale.

R

Comparare

requi­si­ti di risor­se con la capa­ci­tà disponibile

R

Compoarazione fra piano e attuale

Les­sons learned

R

Uso

di risor­se o unità organizzative